Ökotourismus - Case Colomba

Museum

 

Trapani 

Gruppi dei Misteri

Chiesa del Purgatorio

Via San Francesco d’Assisi

Caratteristiche produzioni dell’artigianato trapanese del XVII sec., i Gruppi dei Misteri sono conservati nella Chiesa del Purgatorio. Realizzati in legno, tela e colla, rievocano le sacre rappresentazioni e vengono portati in processione il venerdì santo per le vie della città.

Visite: tutti i giorni h 16.00-18.30

Responsabile per le aperture pomeridiane

Sig. M. Catania  tel. 335-1412747 338-8455784 

Museo di preistoria e museo del Mare

Torre di Ligny

tel. 0923-22300 Fax 0923-22300

Espone reperti fossili e manufatti provenienti da siti archeologici del Trapanese.   

Chiuso momentaneamente

Museo Pepoli

Via Conte Agostino Pepoli, 200

tel. 0923-553269/531242/531023

Fax 0923-535444

Fondato del Conte Agostino Pepoli nel 1906, ha sede nei locali dell’ex convento dei Padri Carmelitani ed è diviso in tre sezioni: marmi e lapidi, dipinti, arti decorative, alle quali si affiancano quelle relative ad archeologia, numismatica e cimeli storici. Le collezioni hanno origine da donazioni, acquisti e soppressione di corporazioni religiose e dalle collezioni del generale Fardella, del conte Agostino Pepoli e del museo di Erice, aventi ad oggetto anche coralli, ceramiche, ori, argenti, arredi di chiese e maioliche.

Visite: da lunedì a sabato h 9.00 - 13.30;

apertura pomeridiana su prenotazione;

domenica e festivi h 9.00-12.30

Ingresso:  intero 2,50 euro; da 18 a 25 anni 1,00 euro, gratuito per chi sia di  età inferiore a 18 anni  e superiore ai 65 anni. 

Santuario di Maria SS.  Annunziata

Via Conte Agostino Pepoli

tel. 0923-539184

E’ il santuario della Madonna di Trapani fondato negli anni 1625-1332; ne fanno parte due cappelle: quella dei marinai e quella dei pescatori. Contiene il tesoro della Madonna, arredi sacri preziosi e donazioni dei fedeli.

Visite: stagione invernale,

feriale h. 7–12/16–19 festivi h 17-13/16-19

stagione estiva,

chiusura posticipata alle ore 20.00 

Buseto Palizzolo

Museo della civiltà locale

Via P. Randazzo tel. 0923-851064

Sito all’interno del Baglio Maranzano, conserva gli attrezzi dell’attività e della vita contadina.

Visite: tutti i giorni h 8.30-13.30

Sabato, domenica e festivi h 9.30-12.30;

responsabile per le aperture pomeridiane

Sig. Antonino Poma tel. 0923-851064

Ingresso Gratuito   

Calatafimi

Parco Archeologico di Segesta

A29 uscita Segesta tel. 0924-952536

Segesta fu la più importante città degli elemi. I resti, un Teatro e un Tempio, sono contornati da un paesaggio aspro e estramemente affascinante. Spettacoli classici si svolgono nel teatro a Luglioe Agosto. 

Visite: tutti i giorni apertura ore h 9.00 chiusura 1 ora prima del tramonto

Ingresso : 4,50 euro ; gratuito per chi sia di  età inferiore a 18 anni  e superiore ai 65 anni.   

Campobello di Mazara

Cave di Cusa

A29 uscita Campobello di Mazara

Rocche di Cusa si trovano a 8 Km a nord di Selinunte. Erano qui le cave da cui si estraeva il tufo per la costruzione dei templi, dei palazzi e dei teatri. 

Visite: tutti i giorni

Ingresso : libero   

Castelvetrano 

Enoagrimuseum

SS 115 Castelvetrano-Selinunte

Contrada Santa Teresa tel. 0924-907020

Ubicato nel Baglio Montalto, raccoglie utensili e suppellettili della vita contadina ed offre la possibilità di degustare prodotti tipici della gastronomia locale.

Visite: tutti i giorni h 9.30-13.00/14.30-18.30;

da ottobre a marzo h. 9.30-13.00/14.00-17.30 

Museo Civico

Via G. Garibaldi, tel. 0924-904932

Ospita all’interno di un’antica abitazione interessanti reperti archeologici provenienti da Selinunte tra cui il famosissimo Efebo e la Lamina plumbea con invocazione a Zeus.

Visite: tutti i giorni h. 9-13.00/15.30-19.30;

dicembre-marzo h. 9.20-13-20/14.30-18.30;

periodo estivo h. 15.30-19.30

Ingresso: 2.50 euro

Parco Archeologico di Selinunte

Località Marinella di Selinunte - A29 uscita Castelvetrano-Selinunte tel. 0924-46277 46540

Vasta zona archeologica tra le più rilevanti d'Italia sita in una suggestiva posizione isolata che fa risaltare le bianche rovine sul compatto fondale azzurro del cielo e delle acque del mare. Nei pressi del tempio si trova l'antiquarium

Visite: tutti i giorni, periodo estivo h. 9.00 fino a 2 ore prima del tramonto;

periodo invernale h. 9.00 - 16.00

Ingresso : 4,50 euro ; gratuito per chi sia di  età inferiore a 18 anni  e superiore ai 65 anni.   

 

Castellammare del Golfo 

Riserva Naturale Orientata Zingaro

Ingresso dalla località San Vito Lo Capo

Direzione Riserva: tel. 0924-35108

fax. 0924-35752

Nucleo vigilanza: tel. 0924-35093 

Ingresso dalla località Scopello

Museo della civiltà contadina e marinara

Museo Faunistico

I due musei espongono le vecchie attrezzature della vita contadina e marinara ed esemplari della fauna della Riserva.

Visite. Da ottobre al 30 maggio h 10.00 – 16.00

Da giugno al 30 settembre h 8.00 – 20.00

Ingresso: 3.00 euro; ridotto 2,00 euro ; scolaresche 0,50 euro

 

Erice 

Museo Agroforestale

Località San Matteo tel. 0923-869532

Allestito in un antico baglio immerso nel verde, raccoglie svariati esemplari della fauna e della flora locale, un erbario e numerosi attrezzi di lavoro della civiltà contadina.

Visite: tutti i giorni h 8.00- 14.00;

per altri orari rivolgersi al geom. Burgarella tel. 0923/80711 - 807221

Museo Comunale <<A. Cordici>>

Piazza Umberto I

tel. 0923-869172 0923-860048

Custodisce reperti archeologici di u certo pregio, tra cui un pregiatissimo vaso detto saliera di età sicano-elima (IX-VIII sec. a.c.), insieme a monete, quadri ed oggetti di carattere religioso.

Visite: lunedì e giovedì

 h 8.30 - 13.30/14.30 - 17.30

martedì, mercoledì e venerdì h. 8.30 - 13.30   

Gibellina 

Museo Civico d’Arte Contemporanea

Viale Segesta tel. 0924-67428

Fax 0924-69756

Contiene bozzetti dei monumenti e delle sculture di Gibellina. La pinacoteca ospita tele di famosi artisti moderni.

Visite: feriali h 8.00-14.00/16.00-19.00; lunedì chiuso

Domenica h 10.00-13.00/16.00-19.00

Ingresso: 1,29 euro ; gratuito per scolaresche e anziani 

Museo Etnoantropologico

Via Vespri Siciliani

Riproduce un’antica dimora con mobili ed utensili; vi sono rappresentate graficamente tutte le fasi della lavorazione del grano, del latte e del vino.

Visite: rivolgersi al Museo Civico d'arte Contemporanea

ingresso: gratuito

Museo Agroforestale Finestrelle

Contiene arredi ed attrezzature della vita contadina.

Visite: rivolgersi al geom. Burgarella tel. 0923/80711 - 807221

Marsala 

Complesso monumentale di San Pietro

Via L. Anselmi Correale

tel. 0923-718741 Fax 0923-718740

Ospita il museo Civico di Marsala diviso in tre sezioni: la sezione archeologica, il museo risorgimentale garibaldino e il museo delle tradizioni popolari.

Visite: lunedì chiuso ; tutti i giorni h 9.00-13.00/16.00-20.00; domenica 9.30-13-30/16.00/20.00

Ludoteca e fonoteca sono visitabili solo il pomeriggio. Ingresso gratuito.  

Enomuseum

SS 115 Contrada Berbaro

tel. 0923-969667 Fax 0923 960333

Vi si conservano le antiche attrezzature viti-vinicole; vi è la possibilità di degustare vini e prodotti agro alimentari.

Visite: tutti i giorni h 9.00-13.00/15.00-18.00

Domenica h 8.30-13.00.

Ingresso gratuito.

 

Museo Archeologico

tel. 0923-952535

Sistemata nel Baglio Anselmi sul lungomare di Marsala, di estrema importanza la nave punica, unico esemplare di liburna fenicia portata in superficie. Le altre sale del museo espongono reperti provenienti da numerosi scavi effettuati nel territorio marsalese.

Visite: tutti i giorni h 9.00-13.00;

mer. ven., sab. e dom. h 9.00-13.30/16-18.30;

Ingresso 2,00 euro ; ragazzi dai 18 ai 25 anni 1,00 euro; gratuito per scolaresche in visita autorizzata, ragazzi fino ai 18 anni e anziani.

 

Museo degli Arazzi fiamminghi

Via Garraffa, 57 tel. 0923-712903

Espone otto arazzi di artisti di scuola fiamminga rappresentanti episodi della guerra giudaica;furono donati intorno al 1560 da Maria Tudor, oglie di Filippo II di Spagna, a Monsignor Lombardo, Arciprete di Marsala.

Visite: tutti i giorni h 9.00-13.00/16.00-18.00;

lunedì chiuso.

Ingresso :1,03 euro ; studenti 0,52 euro

 

Isola di Mothia 

Museo Whitaker

Isola di Mozia

tel. 0923-712598

Prende il nome del proprietario dell’isola di Mozia che per primo vi iniziò gli scavi e diede vita al museo allestito in un’ala della sua villa. Può essere considerato uno dei più interessanti ed importanti musei della civiltà punica. Vi si trova la statua del giovinetto del V sec. a.c. .

Visite: tutti i giorni h 9.00 – 15.00

Da marzo a settembre h 9.-13/15.00-18.30

Ingresso: £. 5,16; ragazzi e scolaresche 2,58 euro. Barca A/R:  2,58 euro a persona fino a 20 pass.; 2,07 euro oltre i 20 passeggeri. 1,55 euro per ragazzi fino ai 10 anni

 

Mazara del Vallo 

Museo Civico Comunale

Piazza Plebiscito tel. 0923-940266 - 671111

Sito all’interno dell’ex convento dei gesuiti, ora centro polivalente di cultura, è suddiviso in due sezioni:l’archeologica, che comprende anche alcuni materiali provenienti da scavi archeologici in contrada Roccazzo, e la moderna, costituita in massima parte dalle opere grafiche dello scultore mazzarese Pietro Consagra.

Visite: tutti i giorni h. 9.00-13.00;

martedì e giovedì h 9.00-13.00/15.30-17.30;

sabato domenica e festivi chiuso 

Museo Diocesano

Via dell’orologio tel. 0923-909431

Si trova al piano terra del Seminario Vescovile. La maggior parte delle opere esposte sono suppellettili liturgici e parametri sacri appartenenti alla Cattedrale e sono pregevole espressione di arte sacra,  opera di maestri argentieri palermitani e trapanasi. L’iter espositivo va da Francesco regno (1386) agli inizi del vescovado di Gaetano Quattrocchi (1900).

Visite: da lunedì a sabato h 9.00-13.30;

nei giorni di chiusura contattare l’Ufficio Informazioni Turistiche di Mazzara del Vallo tel. 0923-941727.

Ingresso: offerte libere  

Paceco

Museo delle Saline

Località Nubia tel. 0923-867442 / 867142

Situato nel Mulino Culcasi, è la più ampia ed organica raccolta di tutto quanto è necessario per la lavorazione del sale, documentata anche da disegni, grafici e didascalie.

Visite: feriali h 9-13.30/15.30-18,30;domenica e festivi aperto

(si consiglia di contattare preventivamente) 

Museo Preistorico

Via N. Agate, 46 tel. 0923-881991

Occupa parte della biblioteca Comunale e raccolta materiali del paleolitico superiore al neolitico tra i quali: lame, nuclei di selci raschiate insieme a fossili provenienti da Pacco e dalla Rocca Traeli di Trapani ed ossa di animali, come l’elefante nano. Ospita inoltre una raccolta di conchiglie mediterranee.

Visite: dal lunedì a venerdì h. 8.30-13.30;

martedì e giovedì h 8.30-13.30/15.30-18.30;

sabato domenica e festivi chiuso.

Ingresso: gratuito.  

Salemi

Museo Civico

Collegio dei Gesuiti – Via D’Aguirre

Tel. 0924-982376

Il museo è diviso in quattro sezioni, l’Arte Sacra, contenente tele e statue delle chiese locali chiuse al culto al seguito del terremoto, Archeologia, contenenti reperti provenienti dalla campagna di scavo nelle contrade salemitane, Cimeli Garibaldini,  contenente armi, divise e documenti attestanti i rapporti tra i comandanti delle truppe di Garibaldi in Sicilia e i vari comuni della provincia di trapani,  Cimeli del Risorgimento, contenente armi e manoscritti del periodo risorgimentale.

Visite: tutti i giorni h 9.00-13.00/16.00-18.40  

San Vito Lo Capo

 Museo del Mare

Via Savoia, 57, tel. 0923-972464

Raccoglie reperti provenienti dallo scavo del relitto arabo-normanno rinvenuto al largo del Faro di San Vito Lo Capo-

Visite: contattare AAPIT tel. 0923-545535  

 

[Willkommen]  [Unser Haus]     [Foto Haus]      [Wir sind hier] [Bilder Gebiet] [Tagesausflüge] [Veranstaltumgen]   [Museum]

[Landeatypische Produkte] [Link] [Trekking & Naturparks]     [Gästebuch]    [Preisliste  [Anlagen und einrichtungen] [Wetter] [Privacy Policy] [Kontakt]

Letz neuester Stand  :  10 januar 2011

 Website bestimmt und mainteined dadurch  Fabio Bertolazzi 

text & foto by Fabio Bertolazzi 

© 2001-2013 by Baglio Case Colomba - alle vorbehaltlich Rechte

www.casecolomba.com   www.casecolomba.me.uk  www.casecolomba.co.uk  www.casecolomba.de   www.casecolomba.net   www.casecolomba.org     www.casecolomba.eu